Passa ai contenuti principali

Cotoletta con puré alla curcuma

C'è un piatto che mette d'accordo tutte le tavole italiane da Nord a Sud: è la Cotoletta. Che essa sia impanata e fritta come vuole quella milanese o che sia cotta alla piastra come quella palermitana. Ne esistono tante versioni più o meno sostanziose con diversi tagli di carne, ma sempre fedeli a quella originale. Oggi vi propongo la mia versione della cotoletta con un contorno di puré con aggiunta di curcuma che gli da un caratteristico colore giallo acceso, e con una panatura di grissini che la rende ancora più saporita.

🍳 difficoltà: facile
🍲 Tempo di preparazione: 1 hr.
🍷 dosi per: 4 persone
💰 costo: basso

INGREDIENTI:                                          
  • 8 fettine di girello di vitello
  • 2 uova
  • 10 grissini
  • farina q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio per friggere (di semi di girasole)
  • 500g di patate a pasta gialla
  • 100 ml di latte
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 50g di burro
PROCEDIMENTO:
Per preparare il purè mettete le patate in una pentola capiente e copritele con abbondante acqua fredda. Mettete la pentola sul fuoco e da quando l'acqua inizia a bollire contate 40-50 min. (dipende dalla dimensione delle patate). Pelate le patate e passatele nello schiacciapatate, o se non ce l'avete va bene anche una forchetta (la consistenza sarà meno fino fine in questo caso). Regolate di sale e sempre nella pentola dove ci sono le patate iniziate ad aggiungere gli altri ingredienti, il latte, il burro, la curcuma e il formaggio grattugiato, sempre continuando a girare. Nel frattempo battete le fettine di girello con un batticarne (mi raccomando tra due fogli di pellicola altrimenti si rischia di rompere le fibre). Adesso dobbiamo preparare il pangrattato di grissini, i grissini si spezzettano in piccole parti e si versano nel trita tutto poi si riducono in pan-grattato. Preparate tre contenitori bassi e larghi (vanno bene anche dei piatti) in uno mettete le uova sbattute con un pizzico di sale e pepe, in un altro la farina setacciata e nel terzo il pangrattato ricavato dai grissini. Passate le fette di carne uno alla volta prima nella farina girandola da entrambi i lati per infarinarla accuratamente. Quindi l'uovo, infine passatele nel pangrattato. Si friggono nell'olio caldo, quando sono a metà cottura giratele e, prima di servirle mettetele su della carta fritti o carta assorbente. Servite con il puré.


CONSIGLI:
Se non vi piace la curcuma potete anche non metterla, io l'ho messa soprattutto per una questione estetica, infatti con il suo colore giallo rende il puré un po' più colorato e divertente. Io come contorno vi ho proposto il puré, però se non vi piace potete scegliere qualsiasi altro tipo di contorno. Se non volete friggere potete cuocere le cotolette in forno per 20 min. circa (fino a quando non sono ben dorate da tutti e due i lati) a 200°. Se non vi piace il pangrattato di grissini potete utilizzare quello normale.





Commenti

Post popolari in questo blog

Pancakes

È Domenica mattina quando ci svegliamo in tardo mattino e non abbiamo voglia di fare la solita colazione di tutta la settimana, con 4 biscotti e una tazza di caffè trangugiata all'ultimo minuto. Ecco a voi una ricetta classica della cucina americana che si prepara di solito come colazione o come merenda. I pancakes vengono farciti negli U.S.A. con lo sciroppo d'acero o il burro di arachidi ma dato che noi siamo in italia optiamo per una marmellata, o per la crema di nocciole.
🍳 difficoltà: facile 🍲 Tempo di preparazione: 20 min. 🍷 dosi per: 4 persone 💰 costo: basso
INGREDIENTI:   25 g di burro200 ml di latte intero125 g di farina 006 g di lievito in polvere per dolci2 uova10 g di zuccherocrema alle nocciolePROCEDIMENTO: Iniziamo la preparazione dei pancakes sciogliendo il burro a fuoco bassissimo e poi lasciateli intiepidire. Adesso separate i tuorli dagli albumi e versateli in una ciotola (teneteli per dopo gli albumi) e iniziate a sbatterli con una frusta a mano, versate i…

Insalata di riso

L'insalata di riso è il classico piatto estivo, che si può fare con gli ingredienti che si preferiscono. Dal prosciutto cotto ai würstel, dal mais ai piselli, dalla mozzarella ai cetriolini sottaceto. Nella mia versione vi propongo la mozzarella, il mais, le lenticchie, le olive, il prosciutto cotto e i pomodori sott'olio.
🍳 difficoltà: facile 🍲 Tempo di preparazione: 20 min. 🍷 dosi per: 4 persone
💰 costo: basso

INGREDIENTI:

200 g di riso1 mozzarella140 g di mais90 g di lenticchie80 g di olive nere denocciolate100 g di prosciutto cotto a cubettipomodori insalatari q.b.olio E.V.O. q.b.sale q.b.PROCEDIMENTO: Per preparare l'insalata di riso come prima cosa bisogna bollire il riso e per farlo dovete mettere l'acqua sul fuoco, quando arriva a ebollizione salate l'acqua e mettete il riso. Lasciate cuocere il riso per il tempo indicato sulla scatola e poi scolatelo e mettetelo in una ciotola con dell'olio. Adesso dovete preparare il condimento del riso, iniziate con la …

Ziti all'amatriciana

Si dice che questo famoso piatto nato ad Amatrice, fosse il piatto principale dei pastori, ma la ricetta originale non prevedeva l'uso dei pomodori  e veniva chiamata "gricia". I pomodori vennero aggiunti quando furono importati dall'America e questo condimento prese il nome di Amatriciana. La ricetta che vi preparerò oggi non è certamente come quella originale, ma è sicuramente buonissima.


🍳 difficoltà: facile 🍲 Tempo di preparazione: 20 min. 🍷 dosi per: 4 persone 💰 costo: basso
INGREDIENTI: 320 g di ziti150 g di guanciale400 g di polpa fine di pomodoro75 g di pecorino romano 100 ml di vino biancosale fino q.b.olio E.V.O. q.b.PROCEDIMENTO: Per preparare gli ziti all'Amatriciana iniziate mettendo l'acqua della pasta a bollire che dovrete salare quando arriverà al bollore. Adesso potete dedicarvi al condimento della pasta, iniziate a tagliare il guanciale prima a fette spesse circa 1 cm e poi a listarelle. A questo punto prepara…