Passa ai contenuti principali

Torta della Nonna

Sarà per il suo nome rassicurante, che sa di buono e genuino, la torta della nonna è ancora oggi un must. Un classico intramontabile, perfetta per il pranzo della domenica e che noi abbiamo deciso di proporvi per farvelo gustare direttamente ai fornelli di casa vostra. Esistono almeno due versioni di questa deliziosa torta una con un doppio strato di frolla e una aperta, noi abbiamo scelto di presentarvi la prima che prevede la base di pasta frolla, uno strato interno di crema pasticciera e un altro strato di pasta frolla con una guarnizione di pinoli e zucchero a velo.

🍳 difficoltà: media
🍲 Tempo di preparazione: 40 min. + tempo di riposo della frolla
🍷 dosi per: 6 persone
💰 costo: basso

INGREDIENTI:pasta frolla per 2 teglie diametro 31Ø         
  • 500g di farina
  • 150g di zucchero
  • 200g di burro
  • 2 uova
  • 1 tuorli
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • Scorza grattugiata di un limone
INGREDIENTI:crema pasticcera
  • 500ml latte
  • 4 tuorli d’uovo
  • 125g zucchero
  • 50g farina
  • i semi di una bacca di vaniglia
PROCEDIMENTO:
Per preparare la torta della nonna iniziate con la frolla, per prepararla cominciate versando la farina in una ciotola insieme al burro freddo ridotto a pezzetti. Mescolate con le mani per ottenere un composto sabbioso, dopodiché unite lo zucchero a velo, l'uovo leggermente sbattuto e grattugiate la scorza di un limone non trattato facendo attenzione a prelevare soltanto la parte gialla e non quella bianca che è amara. Mischiate nuovamente con le mani. Si mischia il lievito con la farina e lo zucchero, poi si aggiunge il burro a cubetti e si crea un impasto bricioloso, si aggiungono le uova, la buccia del limone e un pizzico di sale. si finisce di impastare e si lascia l'impasto almeno un'ora a riposare. Dopo si divide a metà l'impasto e si stende nella teglia si fanno dei buchi con la forchetta. Cuocere a 180° per 30 min. Adesso è ora del ripieno, la crema pasticcera. Per prima cosa mettete il latte a scaldare in un tegame e aggiungete i semi del baccello di vaniglia. Fate intiepidire il tutto. In una ciotola versate i tuorli insieme allo zucchero. Sbattete velocemente con le fruste i tuorli con lo zucchero. Aggiungete al composto il latte tiepido dopo averlo passato in un colino per eliminare i semi della vaniglia. Riversate il composto nel tegame e lasciate addensare a fuoco dolce mescolando con una frusta. Versatela in una ciotola capiente e lasciatela raffreddare. Nel frattempo stendete 3/4 della pasta frolla e ricavatene un disco più grande della teglia in modo da poterla foderare completamente. Dopo aver foderato la teglia bucherellate la superficie. Tirate fuori la vostra crema pasticciera dal frigo e aggiungetela e livellate la superficie in modo che sia ben distribuita. Con la pasta frolla rimanente ricavate un altro disco che servirà da copertura alla nostra torta. Stendetelo sopra la torta, bucherellatelo con una forchetta, e spennellatelo con gli albumi avanzati precedentemente sbattuti. Decorate con i pinoli e infornatelo a 180° per 40 min. Tirate fuori dal forno e spolverate con lo zucchero a velo. Servite a temperatura ambiente. BUON APPETITO😉






Commenti

Post popolari in questo blog

Pancakes

È Domenica mattina quando ci svegliamo in tardo mattino e non abbiamo voglia di fare la solita colazione di tutta la settimana, con 4 biscotti e una tazza di caffè trangugiata all'ultimo minuto. Ecco a voi una ricetta classica della cucina americana che si prepara di solito come colazione o come merenda. I pancakes vengono farciti negli U.S.A. con lo sciroppo d'acero o il burro di arachidi ma dato che noi siamo in italia optiamo per una marmellata, o per la crema di nocciole.
🍳 difficoltà: facile 🍲 Tempo di preparazione: 20 min. 🍷 dosi per: 4 persone 💰 costo: basso
INGREDIENTI:   25 g di burro200 ml di latte intero125 g di farina 006 g di lievito in polvere per dolci2 uova10 g di zuccherocrema alle nocciolePROCEDIMENTO: Iniziamo la preparazione dei pancakes sciogliendo il burro a fuoco bassissimo e poi lasciateli intiepidire. Adesso separate i tuorli dagli albumi e versateli in una ciotola (teneteli per dopo gli albumi) e iniziate a sbatterli con una frusta a mano, versate i…

Insalata di riso

L'insalata di riso è il classico piatto estivo, che si può fare con gli ingredienti che si preferiscono. Dal prosciutto cotto ai würstel, dal mais ai piselli, dalla mozzarella ai cetriolini sottaceto. Nella mia versione vi propongo la mozzarella, il mais, le lenticchie, le olive, il prosciutto cotto e i pomodori sott'olio.
🍳 difficoltà: facile 🍲 Tempo di preparazione: 20 min. 🍷 dosi per: 4 persone
💰 costo: basso

INGREDIENTI:

200 g di riso1 mozzarella140 g di mais90 g di lenticchie80 g di olive nere denocciolate100 g di prosciutto cotto a cubettipomodori insalatari q.b.olio E.V.O. q.b.sale q.b.PROCEDIMENTO: Per preparare l'insalata di riso come prima cosa bisogna bollire il riso e per farlo dovete mettere l'acqua sul fuoco, quando arriva a ebollizione salate l'acqua e mettete il riso. Lasciate cuocere il riso per il tempo indicato sulla scatola e poi scolatelo e mettetelo in una ciotola con dell'olio. Adesso dovete preparare il condimento del riso, iniziate con la …

Ziti all'amatriciana

Si dice che questo famoso piatto nato ad Amatrice, fosse il piatto principale dei pastori, ma la ricetta originale non prevedeva l'uso dei pomodori  e veniva chiamata "gricia". I pomodori vennero aggiunti quando furono importati dall'America e questo condimento prese il nome di Amatriciana. La ricetta che vi preparerò oggi non è certamente come quella originale, ma è sicuramente buonissima.


🍳 difficoltà: facile 🍲 Tempo di preparazione: 20 min. 🍷 dosi per: 4 persone 💰 costo: basso
INGREDIENTI: 320 g di ziti150 g di guanciale400 g di polpa fine di pomodoro75 g di pecorino romano 100 ml di vino biancosale fino q.b.olio E.V.O. q.b.PROCEDIMENTO: Per preparare gli ziti all'Amatriciana iniziate mettendo l'acqua della pasta a bollire che dovrete salare quando arriverà al bollore. Adesso potete dedicarvi al condimento della pasta, iniziate a tagliare il guanciale prima a fette spesse circa 1 cm e poi a listarelle. A questo punto prepara…